Salta al contenuto

Da un'isola all'altra intorno a Phuket

Crociera nella baia di Phang Nga su una barca privata

La baia di Phang Nga è un posto fantastico. Mille isole e scogliere vertiginose a picco sul mare sono uno scenario fuori dal mondo. Non importa quanto spesso visitiamo Baia di Phang Nga, è sempre un paesaggio sbalorditivo. Dovrebbe essere sul tuo Lista delle cose da fare a Phuket, ed è spesso in cima alla lista di molti visitatori, e le parti più famose della baia di Phang Nga possono diventare un po' troppo affollate per godere appieno della sua bellezza naturale. Così quel giorno, abbiamo deciso con alcuni amici di noleggiare una barca privata e scoprire Phang Nga in modo più esclusivo, permettendoci di arrivare in ogni luogo prima di chiunque altro.

Baia di Phang Nga con gite in mare di Simba

Siamo arrivati ​​alle 6.40 al Royal Phuket Marina sulla costa orientale di Phuket. I tour di solito prelevano gli ospiti dal loro hotel ma avevano le nostre auto. Ci è stata offerta una colazione leggera mentre l'equipaggio ci spiegava quale sarebbe stato l'itinerario della giornata, e presto ci siamo imbarcati sulla nostra barca privata, molto accogliente e molto potente da 600 CV (un Silvercraft HT 36, nel caso in cui questo significhi qualcosa per voi). )

Gite in mare di Simba nella baia di Phang Nga

La barca era grande e pulitissima, con molti comodi posti a sedere per un massimo di 16 passeggeri. Dato che avevamo solo 4 anni, è stata una vera delizia! La nave scivolava veloce su un mare pacifico sotto il sole del mattino, il vento caldo faceva sorridere tutti. Non importa quanti anni viviamo qui, le maestose scogliere che si riflettono sul mare e il cielo azzurro ci ricordano sempre perché viviamo.'

Tour popolari da un'isola all'altra con Simba Sea Trips

Koh Panak

Koh Panak a Phang Nga vicino a Phuket

La nostra prima tappa è stata Koh Panak, una piccola baia sabbiosa appena sotto un'immensa scogliera con una grotta sul lato. Dato che non c'era nessuno tranne noi, sembrava un'avventura. Harry, il nostro capitano tailandese, ci ha consegnato dei caschi gialli dotati di fari. Non avevamo idea di cosa sarebbe successo dopo, il che, in un certo senso, è stato fantastico! Entrammo nella grotta ed entrammo nell'acqua, che presto diventò buia. Harry indicò diverse forme di rocce, spiegando fatti interessanti su ciascuna formazione. Quelle lucenti erano pirite (l'oro degli sciocchi), le stalattiti pendevano dal soffitto e alcune stalagmiti puntavano verso l'alto, inclusa una che sembrava un gigante; beh, hai capito.

Koh Panak

Non preoccuparti; non avrai tempo di soffrire di claustrofobia dato che il tunnel è buio solo per meno di un centinaio di metri, in più hai i fari. Dopo aver toccato più volte il soffitto basso, abbiamo capito perché avevamo i caschi. Siamo emersi in una surreale laguna chiusa chiamata "hong", la parola tailandese per "stanza". Ovunque c'erano alberi di mangrovie e rocce con tutti i tipi di forme di animali. Le guide locali si divertivano ad indicarli: “Guardate! un delfino! un drago! un pene! un cane, una tartaruga! una scimmia! un fantasma! un pene!” Storia vera. Sicuramente un posto sorprendente, ma era un po' buio perché il sole non raggiungeva ancora questo buco nella roccia. Tornammo indietro per la strada da cui eravamo entrati ed eravamo felici di tornare in spiaggia e all'intenso sole mattutino.

Una grotta a Koh Panak

Siamo saliti a bordo della nostra barca e ci è stata servita un'eccellente piccola colazione sulla strada per la nostra prossima isola, con molta frutta, caffè o tè e una deliziosa torta alla banana. Una crociera privata è il modo in cui vuoi davvero esplorare Phang Nga!

Kayak in grotta sull'Isola di Hong

IMG 6831

La nostra tappa successiva è stata l'Isola di Hong (da non confondere con Ko Hong vicino Krabi), dove siamo saliti a bordo di un pontile galleggiante pieno di kayak gonfiabili. Questo insieme di isole è una meraviglia naturale, può essere affollata a mezzogiorno, ma poiché la crociera è progettata per arrivare abbastanza presto, non c'era nessuno tranne noi! Due persone più una guida possono sedersi comodamente nella canoa, che è molto stabile, quindi portare con sé la macchina fotografica è sicuro.

Kayak nell'isola di Hong a Phang Nga

Se sei ancora preoccupato, il nostro equipaggio ci ha fornito delle borse impermeabili, che non abbiamo utilizzato. E non dovrai nemmeno fare nulla; la tua guida remerà delicatamente tutt'intorno e ti dirà cosa è cosa e, naturalmente, indicherà più forme di animali! Il posto è fantastico e poiché sei il primo ad arrivare, è molto tranquillo e stimolante. Attraverserai dolcemente grotte e tunnel e remerai sotto immense scogliere calcaree. Guarda le foto e vorrai andarci anche tu!

Kayak nell'isola di Hong a Phang Nga

James Bond Island

Isola di James Bond nella baia di Phang Nga

L'isola di James Bond è famosa. Troppo noto. Quest'isola, famosa per il film del 1974 "L'uomo dalla pistola d'oro", è visitata ogni giorno da una tale folla che alcuni viaggiatori non vogliono nemmeno inserirla nella loro lista di cose da fare. È un peccato perché è un posto meraviglioso e sorprendente, con l'iconica roccia verticale che si erge come un chiodo gigante. Arrivando presto, hai tutto per te; i venditori di souvenir non provano nemmeno a venderti nulla. Una visita davvero rinfrescante se l'hai vista ricoperta di turisti in posa come se fosse la Torre di Pisa! (cosa che potresti fare anche tu)

Phang Nga James Bond

La nostra guida Harry ci ha raccontato alcuni aneddoti che non sapevamo sull'isola e sul film, anche se pensavamo di sapere tutto prima. Abbiamo girato l'isola, scattato tutte le foto necessarie e siamo saliti a bordo della nostra barca per tornare alla destinazione successiva.

Per saperne di più!

Kudu Yai

Kudu Yai - Giro dell'isola di Phuket

L'isola successiva era Kudu Yai, una insenatura sabbiosa circondata da insolite formazioni rocciose taglienti. C'erano solo poche persone che si godevano la spiaggia e abbiamo avuto abbastanza tempo per scattare alcune foto, seguite da una bella breve nuotata nell'acqua calda. È relativamente piccolo, quindi è arrivato presto il momento di trasferirsi a Bond, James Bond.

Isola Kudu a Phang Nga

Pranzo a Koh Yao Noi

isola di koh yao noi

Dopo questa mattinata impegnativa e divertente, è arrivato il momento del meritato pranzo, e il tempismo era perfetto. Non sapevamo cosa aspettarci e atterrare su una delle piccole spiagge di Koh Yao Noi è stata una piacevole sorpresa. C'era un ristorante con una terrazza in legno proprio sopra la spiaggia, con alberi di cocco sopra di noi e isole carsiche sullo sfondo.

Pranzo a Koh Yao Noi

La nostra barca privata ha aggiunto un piccolo tocco alle nostre foto di mezzogiorno; è stato perfetto. Servirono pollo al curry verde, verdure fritte, gamberi al tamarino e maiale in agrodolce. (Ciò ci ha chiesto al momento della prenotazione se avessimo allergie o restrizioni alimentari). Ci siamo presi il tempo per goderci il nostro pranzo rilassato con una brezza calda e abbiamo fatto un giro per scattare altre foto, poi siamo tornati a bordo per un'altra crociera veloce sull'acqua.

Per saperne di più!

Koh Nok

Koh Nok a Phang Nga

La piccola spiaggia di Koh Nok è una piacevole sosta per rilassarsi dopo pranzo. La spiaggia è come una piccola penisola con alberi che forniscono ombra. Ci siamo seduti e riposati all'ombra degli alberi e l'equipaggio ci ha portato un grande vassoio di frutta tropicale da gustare. Un buon momento per un pisolino se ne hai bisogno. Se ti senti attivo, puoi provare a scalare le scogliere sopra la spiaggia. C'è un sentiero con una corda per aiutarti a salire. Alcuni lo hanno fatto, ma è ripido e alto! Nessuno di noi si è sentito abbastanza coraggioso da farlo, ma abbiamo potuto vedere alcune persone lassù in piedi su un masso. Sembrava un po' troppo spaventoso.

isola di nok

Abbiamo anche visitato un gigantesco varano. Il suo arrivo ha creato scalpore poiché gli stranieri non sono abituati a vedere una lucertola lunga 1.50 metri. Tuttavia, questo era "piccolo" poiché possono crescere fino a 2 metri e non sono insoliti qui. Sembrava abituato ai visitatori mentre camminava con disinvoltura tra la gente.

Laem Haad (penisola della spiaggia)

Penisola della spiaggia a Koh Yao Yai Phuket

La nostra ultima fermata è stata nella bellissima Beach Peninsula (Laem Haad), quella piccola striscia di sabbia bianca a nord di Koh Yao Yai (Yao Island). Il posto è così poco profondo che puoi camminare lontano nel mare e scattare foto divertenti. Gli alberi di cocco sulla sabbia rendono questo posto una perfetta cartolina tropicale che farà ingelosire tutti i tuoi amici!

Crociera privata da un'isola all'altra di Phuket e nella baia di Phang Nga

Nel complesso, abbiamo trascorso una giornata fantastica, anche migliore di quanto ci aspettassimo. I tre membri dell'equipaggio erano cordiali, discreti e molto efficienti; la nave era super confortevole, veloce, silenziosa e stabile. Ed è arrivato con i servizi igienici! Abbiamo visitato molti posti meravigliosi ma non ci siamo mai sentiti affrettati. Certo, può sembrare un po' caro, ma puoi condividerlo con un massimo di 16 passeggeri, e questa sarà una giornata indimenticabile, con foto che guarderai e condividerai per molti anni


IMG 6635

Mappa della nostra crociera di un giorno a Phang Nga

Vedi tutte le mappe di Phuket!

Crociere private da un'isola all'altra con 5 Star Marine

Da un'isola all'altra a Phuket con 5 Star Marine

Sponsored

Partecipa ai tour privati ​​in motoscafo tropicale di 5 Star Marine e vivi l'esperienza del salto da un'isola all'altra da un'idilliaca isola sabbiosa. Per un'esperienza che la maggior parte delle persone sogna solo, consenti al nostro equipaggio esperto di personalizzare l'itinerario perfetto per la tua avventura, da un'isola all'altra in paradiso. Dallo snorkeling a Phi Phi, ai pittoreschi pranzi a Racha e ai ricordi dell'isola di James Bond; alla canoa in mare nella baia di Phang Nga o addirittura all'avvistamento dei delfini con un barbecue al tramonto. Con 5 Star Marine la scelta è vostra.

Per saperne di più!

4.5/5 - (75 voti)
Willy Thuan

Nato in Francia molto tempo fa, ho iniziato presto a viaggiare per il mondo fino a quando mi sono stabilito a Phuket nel 1994. Negli ultimi 30 anni, la mia passione per la fotografia e la mia curiosità mi hanno portato in ogni angolo di Phuket, Bangkok e ovunque io potrebbe andare in Tailandia. Il mio obiettivo è condividere le mie scoperte, foto e suggerimenti per aiutare i viaggiatori a pianificare le loro vacanze rendendo Phuket 101 il più semplice possibile da usare per tutti!