Salta al contenuto

7 migliori siti di immersione a Phuket

Dove sono i migliori siti di immersione a Phuket?

Quali sono i siti di immersione più popolari a Phuket e intorno all'isola? Phuket è la porta d'ingresso per le immersioni nel Mare delle Andamane in Thailandia, il punto di partenza per i siti di immersione sia settentrionali che meridionali del Mare delle Andamane. Abbiamo due modelli meteorologici: il monsone di nord-est da novembre ad aprile e il monsone di sud-ovest da maggio a ottobre. Il monsone di nord-est è la stagione migliore per le immersioni poiché tutti i parchi nazionali marini sono aperti, ma Phuket offre immersioni tutto l'anno. L'acqua è calda tutto l'anno, con temperature medie di 29ºC o 84ºF.

Ricorda il mantra del subacqueo: scatta solo foto, lascia solo bolle.

Immersioni locali a Phuket

Le popolari escursioni di immersione di un'intera giornata vicino a Phuket di solito partono dalla baia di Chalong, sul lato sud-orientale dell'isola, verso i siti sia a est che a sud di Phuket. Il negozio di immersioni ti verrà a prendere al tuo hotel e ti riporterà lì alla fine della giornata. Ogni giorno sono disponibili immersioni con due e tre bombole.

1. Immersioni a terra

immersioni sulla spiaggia di phuket

L'immersione dalla riva di Kata Beach, sul lato sud di Kata Beach, è popolare tra le scuole di sub locali per l'addestramento poiché è un ingresso facile e una breve nuotata fino alla barriera corallina. È anche un ottimo modo per farsi un'idea di cosa significhi immergersi nel Mare delle Andamane. È un'ottima area di allenamento per i principianti o per coloro che desiderano rinfrescarsi prima di passare a qualcosa di più avanzato. Il corallo è in buona forma con molti colori e la vita marina è ricca e diversificata. Qui si trovano tutte le solite specie di pesci dell'Oceano Indiano e troviamo insoliti nudibranchi, granchi, gamberetti e animali che vivono nella sabbia. Ci sono anche molte specie di murene sulla barriera corallina. Potresti anche essere abbastanza fortunato da trovare un pesce rana o un pesce ago fantasma. È anche un'ottima immersione notturna facile.

Profondità massima: 9 metri o 30 piedi.
Livello di difficoltà: Principiante.
Visibilità: Metri 5-10.

Passaggio rapido alle pagine delle immersioni

I migliori centri immersioni di Phuket
I migliori club di immersioni subacquee di Phuket Quali sono i migliori negozi di immersioni subacquee a Phuket? Sulla base dei consigli di molti lettori e degli anni trascorsi a lavorare con i negozi di immersione locali, abbiamo compilato un elenco di centri di immersione affidabili in tutta l'isola. Offrono uno straordinario...
Immersioni a Phuket
Curioso di immergerti a Phuket? Qui ci rivolgiamo soprattutto a chi non ha ancora sperimentato questa fantastica attività ma sta in qualche modo valutando l'idea di immergersi...
Phi Phi Immersioni subacquee
Immersioni a Phi Phi Island Immergersi a Phi Phi Island è un'esperienza unica da non perdere poiché non molti posti al mondo possono offrire siti di immersione così limpidi e unici. Se non hai mai sperimentato le immersioni prima, ricorda che esiste un...
Immersioni in crociera vicino a Phuket
I migliori siti di immersione nelle province circostanti di Phuket Sia a nord-ovest che a sud-ovest si trovano i migliori siti di immersione che la Thailandia ha da offrire. A nord-ovest si trovano i parchi nazionali marini degli arcipelaghi di Similan e Surin, che i negozi di immersione locali chiamano...

2. Area del punto degli squali

siti di immersione a Phuket

L'area di Shark Point ha diversi siti di immersione a est di Phuket, sulla strada per le Isole Phi Phi. Ci vogliono circa 90 minuti per arrivarci in barca per le immersioni e le gite partono ogni mattina. Di solito, l'operatore subacqueo offrirà due o tre immersioni sul gruppo di barriere coralline che circondano Shark Point, tra cui Anemone Reef, King Cruiser Wreck e Koh Dok Mai.

Lo stesso Shark Point è un pinnacolo che sporge fuori dall'acqua con tutte le maree e diventa più grande alla base. È ricoperto di coralli molli e duri e quando alzi lo sguardo vedrai nuvole di pesci. La roccia è ricoperta di vita marina, tra cui molte specie di murene, grandi e piccole, pesci leone, scorfani e persino pesci rana se sei fortunato. I pesci ago sono facili da individuare. Ci sono gorgonie belle e sane in cui nuotare. Il nome deriva dai nostri squali preferiti locali, lo squalo leopardo o zebra, che sta sul fondo respirando durante il giorno e caccia attivamente di notte. Non hanno denti, non sono pericolosi e sono molto avvicinabili finché sei lento e attento intorno a loro. Shark Point è probabilmente il sito di immersione più popolare intorno a Phuket.

Profondità massima: 21 metri o 70 piedi.
Livello di difficoltà: Intermedio.
Visibilità: Metri 5-20.

3. Il relitto della King Cruiser

Relitto dell'incrociatore re

Il relitto del King Cruiser divenne un sito di immersione nel 1997 quando questo traghetto Phi Phi affondò dopo aver colpito l'Anemone Reef. Nessuno è rimasto ferito e la barca ha impiegato diverse ore per affondare mentre uno dei suoi pontoni danneggiati si riempiva. Nel corso degli anni, la nave giapponese ha subito molti cambiamenti, con parti della nave che sono crollate, inclusa la timoneria, alcuni anni fa. La nave è lunga 85 metri con una larghezza di 25 metri. Un tempo si innalzava fino a 10 metri di profondità, ma con il crollo della nave i siti di immersione iniziano ora a 18 metri. È un sito di immersione molto bello sia per i corsi di immersione su relitti che per quelli avanzati ed è popolare tra i subacquei divertenti poiché è una delle nostre immersioni locali più profonde. Ci sono nuvole di pesci in alto, con una buona crescita di coralli molli sullo scafo, e molte specie usano gli angoli e le fessure del relitto per proteggersi dai predatori. È ancora possibile effettuare una piccola penetrazione del relitto da poppa.

Profondità massima: 33 metri o 110 piedi.
Livello di difficoltà: Avanzate.
Visibilità: Metri 5-20.

4. Barriera corallina degli anemoni

Sito di immersione dell'Anemone Reef vicino a Phuket

Anemone Reef si trova appena a nord di Shark Point e si trova a circa cinque metri sotto la superficie, rendendolo un pericolo per la navigazione anche se facile da trovare con una mappa o un GPS a bordo. Il sito prende il nome dalle migliaia di anemoni che si aggrappano alla barriera rocciosa. È ricoperto di grandi gorgonie e adorabili coralli viola e rosa tenui che lo rendono uno dei siti di immersione locali più belli che abbiamo. Qui le correnti sono spesso forti, quindi la barca ti lascia vicino al pinnacolo; si scende restando vicini allo scoglio, controllando la corrente prima di iniziare l'esplorazione. Scenderai nella sabbia alla ricerca degli squali leopardo o zebra che amano riposarsi sul fondo sabbioso durante il giorno. Poi girerai intorno al pinnacolo durante l'immersione effettuando una bella e lenta risalita fino a un punto di sicurezza che impedisce loro di emergere. C'è qualcosa di bello da vedere a qualsiasi profondità su questo reef.

Profondità massima: 22 metri o 75 piedi.
Livello di difficoltà: Intermedio.
Visibilità: Metri 5-20.

5 Koh Dok Mai

Sito di immersione di Koh Doc Mai

Koh Dok Mai, o “isola dei fiori” in tailandese, è una roccia calcarea a forma di fungo tipica delle formazioni carsiche calcaree per cui siamo famosi nella regione. È una piccola isola rotonda che è facile girare a nuoto in una sola immersione. Se le correnti sono deboli, è facile fare due giri attorno al sito di immersione. Ci sono alcune grotte sommerse poco profonde nella roccia, ed è ricoperta di coralli molli e gorgonie. Presenta la stessa vita marina degli altri siti di immersione della zona e di solito viene immerso nel viaggio di ritorno a Chalong Bay come ultima immersione della giornata.

Profondità massima: 20 metri o 70 piedi.
Livello di difficoltà: Intermedio.
Visibilità: Metri 3-10.

6. Le Isole Phi Phi

Isola Phi Phi in Tailandia

Phi Phi è un arcipelago di isole situato a 30 miglia nautiche a est di Phuket ed è un popolare luogo di vacanza per subacquei e non subacquei. È uno dei posti più famosi di tutta la Thailandia. Sebbene ci siano negozi di immersione e hotel sull'isola di Phi Phi Don, l'unico modo per vedere tutti i siti di immersione locali intorno a Phi Phi è pernottare sulle isole e utilizzare i negozi di immersione locali. Se arrivi da Phuket per una gita di un giorno, i due siti di immersione più vicini e migliori a Phuket sono Koh Bida Nok (fuori dall'isola) e Koh Bida Nai (all'interno dell'isola). Ci vogliono circa tre ore per arrivare a Phi Phi in immersione. barca, quindi due immersioni sono davvero il massimo per la giornata. Anche i negozi di immersione locali visitano questi due siti di immersione.

Bida sono due piccole isole calcaree situate una accanto all'altra, infatti puoi nuotare dall'una all'altra se hai un buon consumo d'aria. Normalmente vengono effettuate in due immersioni separate, con l'intervallo in superficie che si svolge in una baia tranquilla dove è possibile nuotare tra un'immersione e l'altra. Le isole carsiche calcaree ti offrono un'immersione in parete piuttosto diritta con il fondale a 30 metri (100 piedi) circa. Nella sabbia troverai squali leopardo e piccole razze a macchie blu. L'area attira gli squali balena e occasionalmente le mante, quindi tieni gli occhi aperti. Le gorgonie sono grandi e sane, così come i coralli molli. È un posto abbastanza buono anche per i coralli duri, che sono sani nelle acque più profonde. Ci sono caverne poco profonde in cui infilare la testa o il corpo. I siti di immersione sono entrambi molto pescosi e chiunque sarà soddisfatto delle immersioni qui.

Profondità massima: 30 metri o 100 piedi.
Livello di difficoltà: Da principiante a intermedio.
Visibilità: Metri 10-30.

Per saperne di più!

7. Le Isole Racha

Immersioni sull'isola di Koh Racha

Racha Yai e Racha Noi sono isole direttamente a sud di Phuket, Racha Yai (Big Racha) è a 12 miglia nautiche a sud di Phuket, e Racha Noi (Small Racha) è a 20 miglia nautiche a sud di Phuket. A volte vedrai Racha scritto come Raja o Raya. Racha Yai offre i migliori siti di allenamento per tutte le stagioni intorno a Phuket, quindi vedrai molti corsi di immersione condotti qui. Racha Noi è più avanzato a seconda del sito specifico. Entrambe le isole offrono un'ottima visibilità tutto l'anno, con una migliore visibilità durante la stagione delle piogge da maggio a ottobre. Ci sono diversi siti di immersione intorno a entrambe le isole, quindi è abbastanza facile per le barche allargarsi un po' ed è facile trascorrere un'intera giornata qui. Per una giornata più avanzata, cerca i tre giorni di immersione; questi di solito includono Racha Noi e Racha Yai. Le baie dell'isola sono meravigliose, con spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Il corallo è in condizioni abbastanza buone e la vita dei pesci è abbondante. Ci sono banchi di dentici e barracuda, pesci leone e murene. Qui non vedrai tanti anemoni di mare rispetto ad altri siti.

Profondità massima: 21 metri o 70 piedi.
Livello di difficoltà: Da principiante a intermedio.
Visibilità: Metri 10-40.

Per saperne di più!

Mappa del sito di immersione di Phuket


John Williams ha scritto, coautore o contribuito a quattro guide subacquee sulla Thailandia, sull'arcipelago di Mergui e sulle isole Andamane. Queste sono le pluripremiate serie Lonely Planet Diving & Snorkeling, Periplus Editions Diving Southeast Asia, Asian Diver Scuba Guides e Singapore's Times Edition Diving Thailand. Vive a Phuket e si immerge nelle acque della Thailandia dal 1987.

Maggiori informazioni sulle immersioni a Phuket e dintorni

4.5/5 - (8 voti)
b06ea781dbe62b692401e3ce5b8901ab?s=100&d=mm&r=g

Nato in Francia molto tempo fa, ho iniziato presto a viaggiare per il mondo fino a quando mi sono stabilito a Phuket nel 1994. Negli ultimi 30 anni, la mia passione per la fotografia e la mia curiosità mi hanno portato in ogni angolo di Phuket, Bangkok e ovunque io potrebbe andare in Tailandia. Il mio obiettivo è condividere le mie scoperte, foto e suggerimenti per aiutare i viaggiatori a pianificare le loro vacanze rendendo Phuket 101 il più semplice possibile da usare per tutti!